Progetti e Finanza

Sicurezza sul lavoro

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO: LA NORMATIVA

La mancata regolarizzazione delle imprese alle norme sulla sicurezza lavoro, sicurezza alimentare e trattamento dati personali può comprometterne la sopravvivenza dell’impresa.

Il Testo Unico Sulla Sicurezza sul Lavoro D. Lgs. 81/08 e s.m.i. pone dei precisi adempimenti e obblighi in capo alle imprese operanti sia nel settore pubblico che privato in materia di tutela della salute nei luoghi di lavoro.

La norma è molto precisa nell’individuare gli aspetti determinanti e individua i soggetti obbligati, i servizi che debbono essere istituiti all’interno delle aziende, le figure interessate a svolgere le funzioni nei servizi e l’organizzazione delle risorse umane atte a gestire il sistema della sicurezza nei luoghi di lavoro.

I soggetti obbligati ad adempiere alla norma in materia sono tutte le aziende che si avvalgono della prestazione lavorativa di soggetti a qualsiasi titolo: dal lavoratore subordinato, al lavoratore autonomo, al lavoratore a progetto, al lavoratore occasionale anche di lavoratori che non vengono remunerati quali volontariato.

Gli adempimenti devono essere perfezionati entro 90 giorni dalla data di inizio attività.

COSA BISOGNA FARE:

1. nominare il RSPP – Responsabile del Servizio di prevenzione e protezione (coincidente con il datore di lavoro o persona diversa) e formazione specifica;
2. nominare gli addetti al servizio di Pronto Soccorso aziendale e formazione specifica;
3. nominare gli addetti ai servizio antincendio e formazione specifica;
4. nominare il medico competente nei casi tabellati dalla norma;
5. RLS (Rappresentante dei lavoratori sulla sicurezza) – eletto dai lavoratori e formazione specifica;
6. informare e formare tutti i lavoratori dell’azienda;
7. procedere alla valutazione dei rischi formalizzando il Documento di Valutazione dei rischi.

Violazione Sanzione
Nomina del Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Frequenza corso formativo obbligatorio RSPP Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Elezione del Responsabile dei Lavoratori sulla Sicurezza (RLS) Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1.200 a 5.200 euro
Frequenza corso formativo obbligatorio RLS Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1.200 a 5.200 euro
Comunicazione all’INAIL nominativo del RLS Ammenda da 50 a 300 euro
Nomina degli addetti a emergenze, evacuazione e antincendio Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 7500 a 4.000 euro
Frequenza corso formativo obbligatorio rischio incendio attestazione Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 750 a 4.000 euro
Nomina degli addetti al primo soccorso Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 750 a 4.000 euro
Frequenza corso formativo obbligatorio primo soccorso Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 750 a 4.000 euro
Erogazione da parte del datore di lavoro della formazione e informazione ai dipendenti Arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1.200 a 5.200 euro
Predisposizione del documento di valutazione dei rischi (DVR) Arresto da 4 a 8 mesi o ammenda da 2.000 a 4.000 euro
Integrazione del DVR con la valutazione del rischio da stress da lavoro correlato Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro
Nomina del medico del lavoro competente Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 euro

 

Scarica la brochureScarica la Brochure Sicurezza sul Lavoro di Progetti e Finanza in formato .pdf

Per informazioni: compila il form sottostante o chiamaci al numero 091 588140

Nome e Cognome  :  *
E-mail : *
Telefono  :  *
Oggetto  :  *
Note  :  *
 

* campo obbligatorio